La giusta distanza: perché è importante lasciare spazio all’insalata

23 Novembre 2018 - Cosa facciamo, Qualità

Prendersi cura di un orto è, spesso, una questione di precisione. Facciamo l’esempio dell’insalata, per crescere bene una piantina di lattuga ha bisogno del giusto spazio. Lo spazio garantisce la corretta esposizione alla luce e un bilanciamento perfetto delle sostanze nutrienti, né troppe e neppure troppo poche.

Piantare l’insalata è, perciò, una questione di spazi. Chiedete a ogni ortolano e ognuno vi darà la sua formula ideale. Una spanna perfetta, una spanna e mezza, poco meno di una spanna a seconda dei casi e delle abitudini. Ma se sui dettagli della distanza ci può essere discussione, quello su cui non si discute è che un po’ di spazio tra una piantina e l’altra è fondamentale per il loro corretto sviluppo.

Ma le difficoltà non finiscono qui. Una volta piantate, le nostre lattughe vanno curate con attenzione, giorno per giorno. Solo così è possibile tenere d’occhio lo sviluppo dell’insalata e fare in modo che, una volta colta, possa essere della migliore qualità possibile.

Coltivare un orto si rivela così essere, sotto sotto, un’attività fatta di attenzione, cura e precisione. Arrivati a questo punto avrete forse capito uno dei motivo per cui qui in Tratter abbiamo creato un piccolo orticello a disposizione dei dipendenti.

Non si tratta solo di offrire ai nostri collaboratori verdure fresche e genuine durante la bella stagione, ma anche di avere a disposizione in luogo in cui mettere a frutto in un ambito diverso da quello lavorativo i principi su cui l’azienda è fondata.

Precisione, attenzione, cura per il dettaglio sono gli elementi che mettiamo in ogni nostro progetto. Ingredienti che non possono mancare mai in nessuno dei prodotti e dei lavori che realizziamo per i nostri clienti.

È solo grazie a essi che possiamo garantire a chi ci sceglie come partner la massima qualità realizzativa, che deriva da precisi processi di validazione e valutazione. Processi solo all’apparenza semplici, come può sembrare semplice far crescere una piantina d’insalata.

Ogni giorno che passiamo in azienda ci insegna che, al contrario, ci vuole grande cura e attenzione per far sì che anche le cose più minute e banali raggiungano una qualità perfetta.

Top